Per il commercio 2017-05-04T11:33:06+00:00

Relazione e sperimentazione nei nuovi luoghi del commercio

Il vero socio d’affari di un’azienda è il cliente. Oggi più che mai.
Costruire, giorno dopo giorno, con lui, una relazione di fiducia, è il principio fondamentale cui deve ispirarsi un progetto imprenditoriale che intenda essere valido nel tempo.
Il tempo presente rifiuta il grigiore di un universo formato da individui e reclama l’unicità della persona.
E ognuno di noi rappresenta, contemporaneamente, diversi tipi di consumatore.
Un mosaico composto di più tessere colorate. Capirne e ricostruirne il disegno è diventato imprescindibile.
La customer satisfaction è sulla bocca degli operatori, ma oggi assume il valore dell’arma più competitiva nelle mani delle aziende. È la logica della grande distribuzione, dove giorno per giorno si persegue l’obiettivo di coltivare il contatto con chi è al carrello, accompagnando il cliente, anche fisicamente, in un percorso di fedeltà reciproca. Passando dalla vendita all’aggregazione.
Il centro commerciale diventa luogo di relazione, che ricostruisce e semplifica le più diverse esigenze della vita: le concentra tutte in una grande piazza, comoda da raggiungere, divertente da vivere, facile da usare. Questa piazza trasforma e dà vita al territorio dove nasce, che spesso è una periferia.
Il segreto è non farla rimanere una cattedrale nel deserto ma, al contrario, un capitolo coinvolgente del racconto della città, fatto di case, strade, gente.
La formula è farne un luogo rispettoso delle esigenze della famiglia, vicino ai bambini, attraente per i giovani.
Dove un parco giochi nel verde o un parcheggio protetto e ombreggiato da alberi ben rappresentino una grande attenzione alla qualità e al paesaggio.